Aggiungere un impianto a GPL ad un auto a benzina

Trasformare un motore con alimentazione benzina a GPL, richiede esperienza nella scelta del kit più idoneo al tipo di motorizzazione (cilindrata, n° di cilindri, carburatore, iniezione multipoint o iniezione diretta, turbo o aspirato….).

L’operatore, con la propria esperienza, utilizza l’attrezzatura più adeguata e progetta il posizionamento dei vari componenti dell’impianto nel rispetto della struttura meccanica ed elettrica originale del veicolo e delle norme di sicurezza imposte dalla legge vigente.

La scelta dei serbatoio GPL viene decisa in base agli spazi e alle esigenze del cliente.

1. Tipo di automobile

  1. Veicolo ad iniezione indiretta
  2. Veicolo ad iniezione diretta

L’impianto a GPL può essere installato su entrambe le tipologie di motore, ma per ogni modello dovremo controllare quale tipologia di impianto installare.

2. Tipologia di serbatoio

  1. Serbatoio cilindrico
  2. Serbatoio toroidale

La differenza sta nel fatto che il serbatoio toroidale è posizionato all’interno del vano interno dedicato alla ruota di scorta.